Crea sito

WHOLEWHEAT BASED + seasonal recipes

Torta profumata alle pesche e yogurt – Peach Greek Yogurt Cake

Torta profumata alle pesche e yogurt – Peach Greek Yogurt Cake

Ti sei mai chiesto come stai?  Spesso passiamo le giornate a vivere fuori tempo, senza neppure dedicarci qualche minuto per sapere come stiamo. In ogni fase della vita è possibile attraversare momenti difficili , dove ci si ritrova in una condizione emotiva che ti toglie qualsiasi pensiero positivo per se stessi. E così che il rapporto con il proprio io diventa difficile e stressante. Ma per affrontare questa tentazione, non c’è miglior rimedio che dedicare a noi stessi del tempo di qualità; quel tempo che profuma di serenità e che lascia in bocca un dolce retrogusto di pace. 

Uno dei migliori ingredienti per riuscirci è regalarsi piccole dosi di amore quotidiano. Spesso offriamo amore agli altri , ma ci dimentichiamo di offrirlo a noi stessi. Uno dei consigli che si può dare è quello di conoscere se stessi. Un aspetto fondamentale , che anche io in questo momento della mia vita , sto cercando di scoprire al meglio. Conoscere le nostre qualità , al meglio , e metterle in atto. 

“Il tempo non è oro, l’oro non vale niente. Il tempo è vita”. -José Luis Sampedro-. Ed effettivamente è proprio così. Investire il proprio tempo di qualità , connettersi con il proprio io interiore e domandarsi cosa ci fa stare bene in quel determinato momento. Perché alla fine valgono più i minuti nei quali siamo presenti che milioni di ore in cui siamo assenti e disconnessi da noi stessi. Dedicarci del tempo per godere di calma e relax , in cui i minuti passati , possono essere ovunque. Al mare a leggere un libro , a mettersi lo smalto davanti la televisione , ad ascoltare una playlist con tutte le canzoni preferite del periodo o..a sfornare una dolce e soffice torta , di qualità.

Da piccola non sono mai stata amante della frutta all’interno degli impasti. Ricordo quando mamma faceva la torta di mele io cercavo di togliere tutte le mele all’interno. Ora ci rido sopra e oltre la torta di mele con mele incorporate , mi finisco anche le briciole. I gusti cambiano e anche la creatività di giorno in giorno cresce. Sarà che richiama l’estate , ma avevo bisogno di fare qualcosa di leggero e profumato . All’inizio ho pensato ad una crostata , poi a dei muffin , poi ad un pane dolce. Infine ho deciso ad una semplice torta o meglio un semplice plumcake , di pesche. Quei minuti veloce , in cui accendi il forno senza pensarci due volte. Prendi una ciotola , metti insieme gli ingredienti e poco dopo , ecco il profumo d’estate , quel gusto tropicale , che ti pervade casa.


Torta profumata alle pesche e yogurt - Peach Greek Yogurt Cake

Torta profumata alle pesche e yogurt - Peach Greek Yogurt Cake 5


TORTA YOGURT E PESCHE  | SENZA UOVA & BURRO

questa torta non contiene uova , per questo motivo ti consiglio di miscelare diversi tipi di farine. Se farai una torta con solo farina bianca , risulterà un po’ “pallida” per questo puoi miscelare farina come quella di farro , integrale , kamut etc. Ricordati che ogni farina ha un grado di assorbimento diverso. Il composto finale comunque dovrà venire omogeneo.

| per una torta diametro 20 /21 cm | 

Ingredienti secchi

  • 150 gr farina di farro
  • 80 gr farina (io tipo 1)
  • 40 gr fecola di patate 
  • 55 gr zucchero integrale muscovado (o altro tipo)
  • 1 bustina lievito dolci biologico
  • 1/4 cucchiaino vaniglia biologica in polvere (o buccia limone non trattato grattugiato finemente)
  • pizzico sale integrale 

Ingredienti liquidi 

  • 160 ml succo di mela limpido biologico 100%
  • 125 gr yogurt alla pesca (o altro alla frutta o naturale bianco)
  • 30 gr olio (io extravergine di oliva ma consiglio olio semi o semi di girasole biologico)

Per guarnire 

  • 1 / 2 pesche (consiglio pesche noci possibilmente molto dure)
  • zucchero a velo biologico (facoltativo) 

  1. Preriscaldare forno a 180°C
  2. In una ciotola mescolare gli ingredienti secchi : farine setacciate , fecola , zucchero , bustina lievito , vaniglia in polvere e pizzico di sale ; Mescolare 
  3. In un’altra ciotola mescolare gli ingredienti liquidi : yogurt , succo di mela (tranne l’olio) e mescolare.
  4. Aggiungere agli ingredienti secchi i liquidi a filo , mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno. Infine aggiungere l’olio sempre mescolando , fino a quando si amalgamano tutti gli ingredienti.
  5. Rivestire uno stampo (io plumcake) di 20 cm con carta forno o con un goccio di olio e con della farina su tutta la superficie. Versate in maniera omogenea il composto all’interno. Lavate la pesca, tagliatela a fettine sottili e disponetela sopra l’impasto (io ho messo circa mezza pesca ma questo può variare a seconda i gusti personali)
  6. Infornare la torta in posizione centrale a forno statico per circa 30 minuti a 175°C. La cottura può variare a seconda il tipo di farina scelto ed il forno. Se necessario e riscalda poco aumenta di pochi gradi(massimo 180°C) se invece il tuo forno riscalda molto ti consiglio una cottura lenta ma omogenea (170°C circa).
  7. Quando la torta sarà dorata e cotta (prova stecchino , se esce asciutto è cotta) tirarla fuori dal forno e lasciarla completamente raffreddare.

La torta si conserva in un luogo fresco e asciutto lontana da fonti di calore (io l’avvolgo in un panno pulito , ma volendo si può utilizzare anche un recipiente a chiusura ermetica o una busta di carta , come per esempio quella del pane. Se vedi che è troppo umida puoi mettere inizialmente dentro un recipiente a chiusura ermetica , della carta da cucina)

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*